In evidenza

Riservato ai Soci Anta: foglio di calcolo economico secondo UNI EN 15459 disponibile nell'area riservata ai soci.


Lo stato della contabilizzazione: una sintesi semplice per tutti in prima pagina del sito


Operatori esperti ed informazioni per il pubblico: due nuove aree del sito ANTA a disposizione dei soci e del pubblico 



Il decreto RES: è ancora li col suo allegato III.

Il rischio è che venga istituzionalizzato nel modello di relazione tecnica da allegare al progetto.



 Quaderni ANTA

11/05/2011 - Disponibile nella sezione riservata ai soci il quaderno sulle valvole termostatiche. 

02/07/2011 - Inserito nella sezione riservata ai soci il quaderno sul calcolo della prestazione energetica degli impianti di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria. 


 L'opinione dell'ANTA

Vuoi sapere cosa pensa l'ANTA di alcuni argomenti di attualità?

VAI 

Operatori esperti

 

<-- ... Per saperne di più naviga nella nuova voce di menu qui a sinistra...

L’ANTA è un’associazione culturale, avente lo scopo di diffondere la cultura termotecnica nell’interesse dei propri associati.

Gli anni passati hanno visto la banalizzazione del settore termotecnico, annacquato da una miriade di impianti autonomi in cui c’è ben poco contenuto progettuale e tecnico. L’installazione è semplificata dall’integrazione di tutta una mini centrale termica nella calda ietta e la manutenzione si è ridotta alla ricambistica. In questo contesto, lo spazio per gli operatori qualificati si è sempre più ridotto, eroso da una concorrenza spesso impreparata e spregiudicata.

L’introduzione della certificazione energetica era stato visto come un’occasione per distinguere nuovamente il professionista valido da quelli improvvisati. Sappiamo come è andata a finire: la certificazione energetica è diventata un fatto burocratico, privo di contenuti tecnici. E’ solo l’ultima “carta” da procurare per poter procedere ad una compravendita. L’illusione che fosse piovuto dal cielo per grazia divina un nuovo mestiere che si impara con un corsetto, ha immesso nel mercato termotecnico migliaia di inesperti. Le possibilità di recuperare la serietà di questa iniziativa sono piuttosto scarse.

Ora si presenta una nuova occasione: la progressiva estensione degli obblighi di termoregolazione e contabilizzazione di tutti gli impianti centralizzati esistenti. Per una volta, si tratta di un obbligo sensato che può portare vantaggi sia per i singoli che per la collettività. Di nuovo vi è però il rischio che la reazione del mercato all’obbligo di legge ne distorca il significato, banalizzandolo, rovinandolo e facendolo percepire infine come l’ennesimo balzello.

Un gruppetto di soci ANTA volenterosi, circa 40 professionisti del settore (progettisti, installatori, gestori), si è riunito a Briga Novarese il 13 ottobre 2011, ed ha preso un’iniziativa. All’interno dell’ANTA è stata creata la figura dell’operatore esperto con diversi obiettivi complementari:

  • creare un marchio di qualità che renda riconoscibile l’operatore che si riconosce nei principi dell’ANTA, cioè di  voler fornire un servizio corretto ed utile al suo cliente, nel pieno rispetto delle leggi vigenti, nella forma ma soprattutto nello spirito;
  • diffondere e pubblicizzare i contenuti minimi di alcuni servizi, quali la termoregolazione, la contabilizzazione, la diagnosi energetica e la firma energetica, in modo che anche gli stessi committenti (i Cittadini Sovrani) siano messi in grado di valutare l’operato dei loro fornitori;
  • ricercare contatti con altre associazioni per promuovere la figura dell’operatore esperto.

L’iniziativa è ormai decollata:

·         è stato eletto il primo “comitato degli operatori esperti”, che ha il compito di coordinare e sviluppare l’iniziativa

·         è stata preparata la prima versione del regolamento, delle procedure e della documentazione di supporto;

·         sono stati presi i primi contatti con le associazioni dei Committenti;

·         è stata siglata una prima convenzione con ANACI Piemonte e Valle D’Aosta;

·         è in corso la formalizzazione delle prime adesioni fra i soci fondatori.

Potranno aderire a questa iniziativa soci ANTA fra tutte le figure professionali coinvolte nella progettazione, realizzazione e gestione di impianti di climatizzazione: progettisti, installatori, manutentori, gestori, amministratori di condominio. Ognuno dovrà svolgere il proprio ruolo da “esperto”, nell’interesse del proprio Committente ma anche nell’interesse comune di elevare il livello medio tecnologico e di correttezza del settore in cui operiamo.

Per i “Cittadini Sovrani”, i nostri Committenti, in un’apposita sezione del sito ANTA verranno inseriti documenti divulgativi in modo che siano messi in grado di riconoscere i contenuti minimi di un servizio reso da un “esperto”. Il livello medio degli operatori, in un contesto di libero mercato, dipende molto dalla preparazione dei Committenti. Per questo anche a loro verrà dedicata particolare cura nello svolgere il compito istituzionale dell’ANTA: diffondere cultura termotecnica.

Cerca

Accesso utenti registrati

I soci ANTA possono richiedere la password per l'accesso ai contenuti riservati inviando una mail all'indirizzo antap.presidente@iol.it

Newsletter

Fulmicotone


Ci dicono che l'inquinamento è aumentato. Nel frattempo è aumentata la speranza di vita. L'inquinamento allunga la vita?! ... o sono gli anziani che inquinano?!



Ogni autore di una legge e/o di una norma dovrebbe essere condannato ad applicarla almeno una volta di persona prima di avere il diritto di pubblicarla.



Volete rovinare un prodotto o un servizio? Rendetelo obbligatorio...



La vera formazione non sono 8, 16 o 40 ore di corso: sono 3000 e passa ore di lavoro all'anno col cervello inserito. 



Per fare l'amministratore: 16 ore/anno. Per fare l'ingegnere: 30 ore/anno. Per scrivere le leggi dello Stato Italiano? E per governare gli Italiani?



Ci dicono che vogliono fare "nuove leggi di semplificazione": è un ossimoro. Per semplificare bisogna dotare chi scrive le leggi di una speciale tastiera con tre soli tasti: CANC, DEL e BACKSPACE



Un tecnico trasforma ogni problema in una soluzione. Fico

Un politico trasforma ogni soluzione in un problema.


Un metodo dinamico non può essere utilizzato da un inesperto. Un esperto sa già la soluzione. Chi userà i metodi dinamici?



La validità di una tecnologia è inversamente proporzionale alla quantità di obblighi di legge e di incentivi necessari alla sua implementazione...



Si va dicendo che le pompe di calore utilizzano energie rinnovabili. Ma allora anche il mio frigorifero ed il mio condizionatore lo fanno?



Molti si vantano di avere installato pannelli fotovoltaici. Hanno solo affittato, guadagnandoci, una parte del tetto. I pannelli li hanno pagati tutti gli altri con la bolletta.



L'uso delle fonti rinnovabili non è un obbiettivo nè un bene in se ma un mezzo come un altro per ridurre il consumo di risorse non rinnovabili



La validità di un prodotto è inversamente proporzionale all'insistenza ed alla fretta con la quale te lo propongono... 



Il petrolio? E' un prodotto biologico...



Confrontare i consumi calcolati con i consumi reali? Si chiama "metodo scientifico" bellezza!



L'unico modo sicuro per non invecchiare? Morire giovani...


ANTA

Viale Umbria 36 - 20135 MILANO Tel/Fax (02)5450051 E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.